Paccheri ripieni, gratinati con polvere di pane aromatizzato, in guazzetto di cozze

Ingredienti per 4 persone:

28 paccheri rigati
½ kg di cozze
10 pomodorini freschi
Olio extravergine di oliva
1 kg di patate
1 cipolla
2 spicchi di aglio
Prezzemolo
Sale, pepe
Basilico fresco

Procedimento:

In una pentola fare imbiondire mezza cipolla in 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, unire le patate sbucciate e tagliate a cubetti, salare, aggiungere qualche foglia di basilico e cuocere a fuoco vivace per 5 minuti mescolando spesso. Aggiungere acqua fino a coprire per metà le patate. Continuate la cottura per 15-20 minuti. A questo punto lasciate raffreddare e passare allo schiacciapatate. Tenete da parte. Pulite le cozze, in una padella fate rosolare gli spicchi di aglio, l’altra mezza cipolla, unire le cozze e coprire. Lasciatele aprire a fuoco vivace ed unite i pomodorini tagliati a metà ed il prezzemolo fresco, salate se necessario. In un mixer frullate del pane secco, uno spicchio d’aglio, qualche foglia di basilico ed un po’ di prezzemolo. Frullate fino a ridurre in polvere. Lessate in abbondante acqua salata i paccheri. Quando saranno cotti, colateli e farciteli con la crema di patate, passate ogni pacchero nella polvere di pane ed adagiateli in una pirofila leggermente unta. Conditeli con un filo di olio extravergine di oliva e passate al forno caldo per circa 7 minuti (non fateli seccare). Adagiate in ogni piatto sette paccheri e condite con il guazzetto di cozze. Spolverizzate di prezzemolo tritato e servite.

Un tocco in più: se vi piace potete grattugiare sul piatto un po’ di scorza di limone fresco.

Ricetta dello chef Filly D’Uva

http://www.phillys.it/

Tags: ,

Non ci sono ancora commenti.

Rispondi

*

CAPTCHA Image
Reload Image